Le schede del Corno
  

 
 
 
Cronologia storica circa gli avvenimenti accaduti sulle coste eritree dall’inizio del XIX secolo alla morte di Teodoro II:
 
1800-1806 – Viaggia sulle coste del Mar Rosso ed in Abissinia (con incontro col negus Fasilidès) il visconte inglese George Valentia.
1809-1810 – Viaggia in Abissinia il viaggiatore inglese Henry Salt.
1829 – Giunge a Massaua la missione protestante inglese composta  da Samuel Gobat e Christian Kugler. Costruzione ad Adua di una Casa missionaria.
1837-38 –  Espulsione dei protestanti dall’Etiopia.
17 febbraio 1838 – Giungono a Massaua i fratelli francesi D’Abbadie e il lazzarista italiano Giuseppe Sapeto. Quest’ultimo fonda in Adua una missione cattolica. I D’Abbadie tornarono in Francia nel 1848; le notizie da loro riportate spinsero la Francia ad interessarsi al Paese.
1839 – Occupazione inglese di Aden.
29 ottobre 1839 – Giunge ad Adua il lazzarista italiano Giustino De Jacobis.
12 agosto 1841 – Giunge a Roma una delegazione abissina guidata da De Jacobis.
12 novembre 1841 – Giunge ad Adua l’abuna Salama.
1841 – La Francia apre un consolato a Massaua.
28 ottobre 1846 – Giunge a Massaua il vescovo Guglielmo Massaja.
Novembre 1846 – L’Abuna Salama riesce ad espellere dal Tigrai la missione cattolica.
6 gennaio 1849 – De Jacobis viene ordinato vescovo a Massaua dal Massaja.
1850 – L’Inghilterra apre un consolato a Massaua.
5 maggio 1855 – Cassa si autoincorona imperatore d’Abissinia col nome di Teodoro II.
1856 – Il Deggiacc Negussiè si ribella a Teodoro e conquista il Tigrai.
1858 – Negussiè invia una missione a Roma e in Francia per chiedere aiuti militari contro Teodoro. Tra l’altro, promette di convertirsi al cattolicesimo.
25 aprile 1859 – Inizio dei lavori per l’apertura del canale di Suez, su progetto dell’italiano Luigi Negrelli.
Dicembre 1859 – Napoleone III invia un’ambasciata a Negussiè, guidata dal conte Russel.
1859 – Costruzione a Massaua di una Casa cattolica.
31 luglio 1860 – Morte di De Jacobis ad Alagadè.
1861 – Teodoro II invade il Tigrai e uccide Negussiè.
10 febbraio 1862 – Sbarca a Massaua il console inglese Cameron. Teodoro II invia in missione Cameron presso la regina Vittoria.
1863 – Giunge a Massaua il Prefetto cattolico Lorenzo Banchieri. Rientro di Cameron senza la risposta della regina Vittoria.
1864 – Morte del Prefetto Lorenzo Banchieri. Teodoro imprigiona il console Cameron.
Luglio 1864 – Invio del residente politico di  Aden, Rassam, in missione  in Abissinia.    
1866 – L’Egitto ottiene dalla Turchia la cessione dello scalo di Massaua. Teodoro II imprigiona Rassam e l’Inghilterra decide di intervenire militarmente in Etiopia
17 novembre 1867 – Sbarca a Zula (baia d’Arafali) proveniente dall’India la spedizione inglese del generale Robert Napier per liberare i 71 ostaggi europei detenuti da Teodoro II.
13 aprile 1868 – Napier sconfigge a Magdala Teodoro II, che si suicida, e liberati i prigionieri si ritira dall’Abissinia. Il Paese conosce un periodo d’anarchia con scontri armati fra i vari capi rivali in contesa per il trono.
 
Gian Caro Stella 
 
index
 
 
    
© 2004 Il Corno d’Africa
Tutti i diritti letterari e fotografici riservati
   
 
 
 
index
         © 2004 Il Corno d’Africa Tutti i diritti letterari e fotografici riservati